Storia dello Steampunk: la genesi


Una storia, una filosofia, una cultura? I tempi dello Steampunk nei suoi primi passi

La genesi dello stileBenvenuto sul Blog dello Steampub! Oggi comincia l’avventura, anche su questo blog. Chi vi parla è lo Steampub in persona. Lo so, potrò apparire ancora giovane, ma sono nato in un passato che è già futuro e gli ingranaggi che mi permettono di scrivere sono stati ben oliati. Cominciare non è stato facile. Aprire un pub a Palermo – chi ci ha provato sicuramente confermerà – è un’impresa non da poco (a partire dalla burocrazia). Ma siamo qui, l’ottone è lucido, i motori a vapore accesi e il nostro Nautilus è pronto per la navigazione!

In questo blog vi racconterò la vita del satellite Steampub e del pianeta attorno a cui ruota, lo Steampunk.

Cominciamo l’avventura provando a rispondere a questa domanda: come nasce lo Steampunk? Potrete chiedervi perché non iniziare da un “Che cosa è lo Steampunk?”. Bhé, scelgo una via sartriana: L’homme n’est rien d’autre que ce qu’il se fait (Sartre,1946). E se una cosa è la sua storia, è da lì che iniziamo a conoscere la sua identità.

La prassi, ormai, per chi vuole saperne di più su un determinato argomento, il primo passo è una breve e concisa definizione suggerita dall’insostituibile Wikipedia:

Steampunk: filone della narrativa fantastica-fantascientifica che introduce una tecnologia anacronistica all’interno di un’ambientazione storica, spesso l’Ottocento e in particolare la Londra vittoriana dei libri di Conan Doyle e H. G. Wells.

L’origine dello Steampunk

Quando e dove nasce lo Steampunk?

 

Ecco l’indicazione che stavamo cercando “Ottocento e Londra vittoriana”, il tempo e il luogo della nostra genesi. Lo Steampunk nasce in un secolo straordinario, il 1800.

Londra, la grande metropoli segue anche in quel periodo, come quasi sempre nella storia dell’umanità, un’evoluzione parallela e peculiare. L’ ‘800 è il secolo dell’Origine della specie di Charles Darwin e delle grandi invenzioni scientifiche. La seconda rivoluzione industriale sta trasformando il mondo.

Sono gli anni della prima locomotiva a vapore, del telegrafo e della pistola. Del grammofono e della macchina da cucire. Della dinamo e della dinamite. A Londra sorge il prima sistema fognario, lungo ben 132 km, e viene costruita la prima metropolitana.

 

Divertimento “fuori dalle righe”

L’epoca vittoriana, fertile terreno per lo Steampunk, è il periodo delle grandi opere teatrali, ma anche dei casinò, del gioco d’azzardo e della prostituzione e Londra è l’espressione massima di queste forme d’intrattenimento “fuori le righe”.  Tra i motivi principali, le donne, motore inesauribile della storia. Intorno al 1840, nella capitale inglese, la popolazione conta il 4% in più di donne rispetto agli uomini, uno squilibrio che polarizza l’evoluzione sociale formandola secondo schemi affascinanti e perversi…

 

(continua…)